Scheda articolo : 383501
Coppia di specchiere in legno intagliato e dorato a mecca, Napoli, XIX secolo, stile Luigi XV
Epoca: Ottocento
Misure H x L x P  

Coppia di specchiere in legno intagliato e dorato a mecca, Napoli, XIX secolo, stile Luigi XV

Misure: cm L 61 x H 101 x P 10

prezzo: trattativa riservata

oggetto corredato da certificato di autenticità

Questa coppia di specchiere è stata realizzata a Napoli nel XIX secolo seguendo i dettami stilistici tipici del Luigi XV o barocchetto.

La cornice che delinea il profilo degli specchi, in legno dorato a mecca e intagliato, ha un andamento mistilineo, centinato superiormente. Dalla cornice originano decori in legno traforato, intagliato e dorato applicati sulla sommità a formare una grande cimasa. Gli ornati si compongono di volute ed elementi rocaille a foggia fitomorfa che creano movimento e tridimensionalità.

Anche la parte inferiore è decorata con elementi lignei scolpiti e traforati di gusto rocaille, con fiori e foglie che racchiudono al centro due porta bracci, mancante e un tempo utili a sorreggere le candele, la cui luce sarebbe stata potenziata dalla riflessione dello specchio.

Molto decorative e luminose, possono essere esposte singolarmente o in coppia, in diversi ambienti quali ingressi, corridoi, salotti e studi, sopra a comò o mobiletti o anche a sé stanti.

Specchi coevi.

La doratura del legno a mecca è una tipologia di doratura eseguita su foglia d’argento affinchè questa assumesse l’aspetto e la preziosità della foglia d’oro. La mecca è una vernice dalla ricetta antica che era custodita gelosamente nelle botteghe. Prevede l’utilizzo di gomma sandracca e gomma gutta in alcool, sangue di drago ed altri ingredienti che, in miscela tra loro, contribuiscono ai diversi elementi cromatici della mecca.

Brozzetti Antichit√† 
Via Vittorio Emanuele 42/A 
12062 Cherasco CN (Cuneo)  Italia